Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
16 Apr 2019

Crux Gloria

La grande polifonia per un significativo momento musicale in preparazione della Santa Pasqua

Parrocchia di San Giovanni Battista

Piazza Giuseppe Garibaldi, 24
Catanzaro, CZ 88100 Italia

Guarda su Google Mappa

Dettagli evento

16 Aprile | 18:30 > 20:30

Organizzatore

AMA Calabria
Telefono: 0968 24580
Email: info@amacalabria.org
Sito internet: www.amacalabria.org

CRUX GLORIA
Concerti in preparazione alla Pasqua
3ª edizione

con il
CORO POLIFONICO DEL CONSERVATORIO DI MUSICA “FAUSTO TORREFRANCA”
di VIBO VALENTIA

Gianfranco CAMBARERI, Direttore

Soprani / Loredana CONDOLEO, Aurora ELIA, Annarita GUGLIELMO, Bendetta LAROSA, Angela LO BIANCO, Ada PIATTI, Chiara PIRRÒ, Erika PROSTAMO, Maria Caterina ROTTURA, Antonella RUSSO

Contralti / Giorgia COZZI, Martina LOIACONO, Giuseppina MANNELLA, Tatiana PAZZANO, Aurora SCIDÀ, Irene TRIPODI, Chiara ZANGARI

Tenori / Francesco ALESSIO, Davide BRUNDIA, Domenico COSSARI, Vincenzo COSTANTINI, Luciano DE FAZIO, Rongkuan LI

Baritoni – Bassi / Oreste CALABRIA, Davide Graziano COSTANZO, Giuseppe DE SIMONE, Saverio MACRINA, Alessandro MAGLIA, Mirko MARCELLINI, Domenico MOBRICI, Saverio PEDACE, Cosimo RENDA

– – – – – – – – – –

MEDITAZIONI SPIRITUALI
di Mons. Gaetano CURRÀ
interpretate da Irene TERRANOVA e Giulia POLLICE
allieve della classe di arte scenica della Prof.ssa Maria Grazia BONELLI


PROGRAMMA

F. Anerio (1564 – 1614)
CHRISTUS FACTUS EST
coro a 4 v.d.

Christus factus est pro nobis obediens
usque ad mortem, mortem autem crucis.
Propter quod et Deus exaltavit illum et dedit illi nomen,
quod est super omne nomen.

Cristo si è fatto obbediente fino alla morte
e alla morte di croce.
Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato il nome
che è al di sopra di ogni altro nome.

G.P. da Palestrina (1525ca – 1594)
PUERI HEBRÆORUM
coro a 4 v.p.

Pueri hebræorum, portantes ramos olivarum,
obliaverunt domino, clamantes et dicentes:
hosanna in excelsis. 

I fanciulli ebrei, recando rami di ulivo, andarono incontro al Signore, acclamando e dicendo: Osànna nell’alto dei cieli.

M. Lauridsen (1943)
UBI CARITAS ET AMOR
coro a 8 v.d.

Ubi caritas et amor, Deus ibi est.
Congregavit nos in unum Christi amor, exultemus, et in ipso iucundemur!
Timeamus et amemus Deum vivum et ex corde diligamus nos sincero.
Simul ergo cum in unum congregamur ne nos mente dividamur caveamus;
cessent iurgia maligna, cessent lites et in medio nostri sit Christus Deus.

Dov’è carità e amore, lì c’è Dio.
L’amore di Cristo ci ha riuniti in unità, esultiamo e rallegriamoci in esso!
Temiamo ed amiamo il Dio vivente ed amiamoci con cuore sincero!
Perciò mentre insieme ci raduniamo, facciamo attenzione a non creare divisioni nei nostri pensieri;
cessino le contese malevole, cessino le liti, e sia in mezzo a noi Cristo Dio.

D. Bartolucci (1917 – 2013)
ADORO TE DEVOTE
coro a 6 v.d.

Adóro te devóte, látens Déitas, Quæ sub his figúris, vere látitas:
Tibi se cor meum totum súbjicit,
Quia, te contémplans, totum déficit.

Visus, tactus, gustus, in te fállitur, Sed audítu solo tuto créditur:
Credo quidquid díxit Dei Fílius;
Nil hoc verbo veritátis vérius.[2]

In cruce latébat sola Déitas, At hic látet simul et humánitas:
Ambo támen crédens átque cónfitens,
Peto quod petívit latro pœnitens.

Ti adoro devotamente, Dio nascosto,
che sotto queste sembianze a noi ti celi.
A te tutto il mio cuore si sottomette
Perché nel contemplarti tutto viene meno.

La vista, il tatto, il gusto non ti afferrano,
ma ciò che abbiamo udito noi crediamo sicuri.
Credo tutto ciò che disse il Figlio di Dio,
niente è più vero di questo Verbo di verità.

Sulla croce si celava l’unica divinità,
qui anche l’umanità si nasconde,
tuttavia l’una e l’altra credendo e confessando,
chiedo ciò che chiese il ladrone pentito.

A. Lotti (1667 – 1740)
CRUCIFIXUS
coro a 8 v.d.

Crucifixus etiam pro nobis sub pontio Pilato,
passus, et sepultus est.

Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato,
morì e fu sepolto.

G. Liberto (1943)
CRUX FIDÉLIS
coro a 4v.p.

Crux fidélis, inter omnes arbor una nóbilis!
Nulla talem silva profert flore, fronde, gérmine.
Dulce lignum, dulci clavo dulce pondus sústinens!

Croce fedele, nobile albero, unico tra tutti! Nessun bosco ne offre uno simile per fiore, fogliame, germoglio. Dolce legno, dolce palo, che porti un dolce peso.

F. Guerrero (1528 – 1599)
O DOMINE JESU CHRISTE
coro a 4v.d. 

O Domine Jesu Christe,
adoro te in cruce vulneratum
felle et aceto potatum:
deprecor te ut tua vulnera
sint remedium animae meae.

O Signore Gesù Cristo,
ti adoro ferito in croce,
abbeverato di fiele e aceto.
Ti prego affinché le tue piaghe
e la tua morte siano la mia vita.

Q. Gasparini (1721 – 1778)
ADORAMUS TE, CHRISTE
coro a 4 v. d.

Adoramus te, Christe,et benedicimus tibi.
Quia per sanguinem tuum pretiosum redemisti mundum.
Miserere nobis.

Adoriamo te, o Cristo, e ti benediciamo.
Poiché attraverso il tuo sangue prezioso hai redento il mondo.
Abbi pietà di noi.

W. Bryd (1538 – 1623)
HAEC DIES
coro a 6v.d.  

Haec dies, quam fecit Dominus:
exultemus, et laetemur in ea. Alleluia.

Questo è il giorno che ha fatto il Signore:
rallegriamoci ed esultiamo. Alleluia.

 

Biografia Gianfranco Cambareri